case della Vetra

realtà e vagheggiamenti dalla città di Milano
Recent Tweets @
Posts tagged "milano"
Festival del proletariato giovanile di Parco Lambro

Festival del proletariato giovanile di Parco Lambro

Verdone & Milano

Studenti della Facoltà di Ingegneria in piazza, 1968

manifestazione in piazza Duomo, 1968

servizio raccolta siringhe AMSA, primi anni ‘80

Su un tram il cartellone di una campagna pubblicitaria molto in auge tra la fine degli anni ‘80 e i primi ‘90. La generazione bambina in quegli anni ricorda ancora con inquietudine l’apparizione improvvisa di questi occhi bianchi, vuoti, terrificanti, tra le pagine di Topolino.

Milano da pere.

Campagna di prevenzione anni 80

Cinema Centrale, via Torino. 1976

Sergio Endrigo nota probabilmente qualcosa che non va nella giacca di Luigi Tenco. Milano, lato Galleria Vittorio Emanuele, 1961

bacio a Milano di Gianni Berengo Gardin

partecipazione:

Milano che non la capivo e piangevo. Milano che non c’era la nebbia e non capivo. Milano di natale fatto con le lucette dentro a un vaso. Milano di Feltrinelli in piazza Piemonte. E Milano, via Giovio, via Teodosio, via Beato Angelico, via Pacini, via Goldoni, via via via. Milano. Quando ha vinto…

Pagherete caro, pagherete tutto, 1975. 

Prima parte* del documentario realizzato dal Collettivo di cinema militante di Milano che testimonia le giornate di lotta e sciopero per l’assassinio di Zibecchi e di Varalli. Testimonianza preziosa di lotta antifascista e di una vecchia Milano antifascista.

Colpiscono le voci, i canti, la pochissima voce off e l’immediatezza con cui il canto collettivo raggiunge questo lato dello schermo, questo spazio di tempo distantissimo.

*le altre parti sono sempre su youtube, a lato di questo

"Il vedovo", Dino Risi (1959) > Torre Velasca sui titoli di testa, piazza velasca e infine due immagini di piazza della Scala

image

Almeno un paio di veglioni di capodanno a Milano, entrambi abbastanza inconsueti, li possiamo incontrare al centro di alcuni film di Ermanno Olmi: Il Posto, straordinario lungo del 1961 e La cotta, mediometraggio dalle velleità documentaristiche uscito nel 1967. 

In entrambi i film il giovane protagonista dà appuntamento alla ragazza di cui è innamorato per la grande serata del 31, in entrambi i casi incontrerà la disillusione e conoscerà realtà impreviste, inaspettate, inizialmente tristi e poi, a loro modo, diversamente rivelatrici. 

Si tratta di sequenze dense del romanticismo della vecchia Milano, costruite intorno alla figura del ragazzo innamorato e ancora illuso ma già immerso, senza esserne in alcun modo consapevole, nella realtà della maturità che è feroce e a suo modo violenta.

Due grandi momenti di grande cinema italiano.

Cliccando sulle immagini potrete accedere ai link youtube per vedere i film per intero.

Buona visione e buon anno nuovo a tutti

image

image

…piccolo antipasto del regalo che arriverà a capodanno…